La logica del merito di Sofia Fiorini

La prima cosa che colpisce di Sofia è la freschezza e il grande entusiasmo che trabocca dagli occhi per voler condividere la sua arte, perché sì, la scrittura di questa giovane poetessa è Arte pura.  L’autrice, nata a Rimini nel 1995, già premiata al Premio Rimini 2016, vincitrice del Premio Violani Landi 2015, possiede il grande talento di trasformare parole in un ritmo efficace. Infatti, quando ci si immerge nella sua poesia si ha l’impressione di ascoltare un suono piacevole, armonioso,  composto da parole scelte con cura che portano ad una riflessione profonda. Le poesie sono scritte,  nonostante la sua giovane età, con sensibilità e grande saggezza che nutrono l’anima di emozione e nostalgia.

 

Ad Anna,

che ancora non esiste

 

So che avrai la Grazia

delle cose che hanno senso,

oppure quella pia delle parole

nell’accettare l’assegnato,

bellezza e dignità nella tua luce.

 

Ti eredito nel nome la madre di mia madre

e di mio padre, faccio Madre te

per non perdere gli anni delle vite

che ti hanno portata a me.

 

Con te questo mondo avrà coraggio

e case con le porte

e intimazioni per le cose irrisolte.

 

L’opera “La logica del merito”  (titolo eccellente che mostra tutta la logica di Sofia), composta da cinquanta poesie, fa parte di un progetto crowdfunding di Interno Poesia. L’obiettivo della campagna, organizzata in collaborazione con Produzioni dal Basso, è coinvolgere e rendere protagonisti lettori e scrittori in un processo partecipativo che prevede la prenotazione di una o più copie del libro in corso di edizione.

Interno Poesia, nato ad aprile 2014, è tra i principali blog e siti letterari per la promozione e divulgazione della poesia: contemporanea, del ‘900, edita e inedita, italiana e straniera.

 

Per sostenere il progetto di pubblicazione di Sofia Fiorini si sceglie una delle sette ricompense disponibili. Ad ognuna di esse è associato il profilo di un lettore: dal Lettore Unico (con soli dieci euro si ottiene libro, segnalibro e ringraziamento col proprio nome inserito in una pagina del volume) fino al Lettore Sublime.

 

Un’iniziativa fresca ed interessante, proprio come Sofia e la sua Arte, che unisce alla propria crescita tra lettore e autore.

 

Perché mai dovrei contare

quanto dista la pena dal giorno,

la luce tra te e un nuovo bosco di scale,

finché tornarti addosso è tornare alla terra

e dormirti in mano scendere in strada

senza chiudere la porta,

come fidarsi del mare che viene?

Tu che ricevi così bene

la mia stanchezza

che crederti è come una resa:

che in Te si chiuda il giorno

è metodo e gioco delle mie ore,

che tregua e nervi stia tutto

tra il buio e il tuo nome.

 

Un grande in bocca al lupo a Sofia a cui auguro di vedere presto in libreria il suo libro tanto atteso, e non solo per lei, ma per tutto il mondo letterario che avrà una poetessa in più da poter ammirare.

18222648_10209344713754626_4624614495883744365_n

Per aderire al progetto clicca sul seguente link:

https://www.produzionidalbasso.com/project/la-logica-del-merito/

 

Maggie Van Der Toorn

1 giugno 2017

Annunci