Raccolta di racconti “Labirinti”

copert.labir.mary

Più che racconti sono espressioni del pensiero, più che pensieri sono immagini, più che immagini sono viaggi. Viaggi del cuore, viaggi del e nel tempo, che accarezzano il solipsismo e percuotono la voglia invece di esserci e di ESSERE. Storie di tempi andati o mai vissuti, ma soprattutto di tempi vivi, e che hanno sempre un approdo intimista. A rimbombare in questo incalzare è sempre un sentimento genuino, che sia l’io a parlare o una sinfonia di voci.

 

Questi racconti ci insegnano a considerare il tempo come qualcosa che va al di là della sua natura esclusivamente cronologica, perché un attimo può durare l’eternità di un desiderio mai sopito, e l’eternità invece terminare in un battito d’ali. E allo stesso modo lo spazio diventa a volte qualcosa di immateriale,  ma può avere una coordinata ben precisa che poi coincide con quella dell’intimità: le colline della Romagna, una caverna che assapora il sole per la prima volta, una strada che congiunge il Nord al Sud e che inanella i ricordi di una vita, un paese circondato dai campi e assediato da un amore impossibile, o anche un’isola immaginaria che conta solo cinque celeberrimi abitanti. Con una scrittura genuina e un’impronta chiaroscurale, Maggie Van der Toorn fa vibrare una parola che col suo incedere ritmico e allo stesso tempo impalpabile, non disorienta pur portandoci al centro di un labirinto mai conosciuto.

La raccolta di racconti “Labirinti” di Maggie Van der Toorn è disponibile su ordinazione in tutte le librerie

disponibile on-line al sito dell’Erudita:

http://www.lerudita.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage.tpl&product_id=97&category_id=6&option=com_virtuemart&Itemid=175&lang=it

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...