Partenze a Bellissima

12064391_1002976333085578_992624244_n

Domenica 20 marzo sarò ospite alla fiera del libro e della cultura indipendente Bellissima al Palazzo del Ghiaccio a Milano. La presentazione di Partenze si svolgerà alle 16.30 nella sala 53, condurrà la poetessa e critica letteraria Giusy Càfari Panico che mi farà una breve intervista. Sarei felice di incontrarvi, per chi fossi in zona e ha la possibilità di partecipare ad una fiera comunque interessante con tante novità e possibilità di scambio.

Ingresso 2 euro.

http://www.bellissimafiera.it/

 

Annunci

Schegge di viaggio

locandina OK

Si parte da ROMA il 9 marzo con “Schegge di viaggio”, un viaggio di partenze, cambi di strada e di transito nell’interiorità. Un incontro tra Alina di Giovanni Garufi Bozza  e Partenze di Maggie Van Der Toorn.

A partire dai punti di contatto dei due libri si affronterà assieme al pubblico le tematiche legate al viaggio, alla violenza di genere fisica e psicologica, alla speranza, alle potenzialità di cambiamento che ciascuno di noi possiede…

Un aperitivo letterario nella splendida sede della FUIS in Piazza Augusto Imperatore n.4, a Roma, con due autori e con la bellissima musica dal vivo di Pavla Mikalusova.

Ingresso libero. Ore 18

12767195_995576317158913_1534961371_n

Si parte dalla splendida Piazza Augusto Imperatore, Roma e sarà il primo di una serie di incontri in tour per l’Italia.

12767950_995577363825475_1798151298_o

La sede della FUIS, Federazione Unitaria Italiana Scrittori, Piazza Augusto Imperatore 4, Roma

 

Intervista di Marisa Iacopino GP magazine

12202447_942148545835024_1634377357_n

La rivista GP Magazine in distribuzione a Roma e nel Lazio ha dedicato uno spazio al mio ultimo libro “Partenze”. L’articolo parla del libro ma parla soprattutto di me, della mia scrittura, le mie idee, il mio vissuto.

L’intervista, effettuata e elaborata dall’autrice e giornalista Marisa Iacopino, vincitrice di numerosi premi letterari prestigiosi, si è svolta in un faccia a faccia confidenziale in un bar nel centro di Roma, sorseggiando un caffè tra sorrisi ed emozioni.

Il risultato non è soltanto un ottimo articolo giornalistico contornato da una bella grafica ma è una cornice ad una stima reciproca.

La versione on-line è disponibile sul seguente link:

http://www.gpmagazine.it/maggie-van-der-toorn-la-vita-e-fatta-di-partenze/

oppure la copia in cartaceo è disponibile nei seguenti punti di distribuzione per tutto il mese di novembre 2015:

http://www.gpmagazine.it/distribuzione/

12242242_946479662068579_1844995023_n

10494740_877543078962238_7094859348071421628_n

Maggie Van Der Toorn e Marisa Iacopino

 

Worldbook 2015

12096156_10207846206182196_808059931010333104_n

Domenica 4 ottobre si è svolto il Worldbook 2015, una bellissima manifestazione organizzata dall’associazione Pegasus, un incontro tra autori e lettori in uno dei Palazzi più prestigiosi di Bologna, il Palazzo Grassi in pieno centro storico.

Sono stata felice di aver partecipata ad un evento così importante, presentare il mio secondo libro “Partenze” ,Edizioni DrawUp, e avere come relatrice la bravissima critica d’Arte, poetessa, autrice Giusy Càfari. La proiezione del book trailer, le domande di Giusy e le sue attente osservazioni hanno contribuito ad un incontro davvero speciale tra autori e lettori.

Un ringraziamento all’organizzazione. Arrivederci al Worldbook 2016!

Premio Montefiore-Premio della giuria a Partenze

FB_IMG_1443677230329

Chiudere l’estate e aprire l’autunno con un gran bel Premio è una buona partenza, un buon inizio. Domenica 27 settembre infatti al Teatro di Montefiore Conca (Rimini) si è svolta la premiazione del concorso letterario Montefiore e al mio libro “Partenze” è stato assegnato il Premio della Giuria. Una bellissima manifestazione, una vera festa, una grande condivisione di tanti autori nel bellissimo borgo di Montefiore Conca, organizzata dall’associazione Pegasus di Cattolica.

Ricordo che Partenze è disponibile su ordinazione in tutte le librerie e on line http://www.edizionidrawup.it/78_maggie-van-der-toorn

Libri da Scoprire 2015 – Sabaudia

palco sabaudia

Sabaudia, 31 luglio 2015.

Libri da scoprire è un’evento organizzato da AssoEditori in collaborazione con il comune di Sabaudia e la provincia di Latina, una ricca manifestazione che si svolge nella splendida Piazza centrale di Sabaudia (LT). Tre giorni di incontri con autori come Barbara Alberti, Giancarlo De Cataldo, Pierluigi Felli, Andrea Pinketts e tanti altri, oltre ad editori e premiazioni del Festival della Poesia “Premio Poesia Pontina”.

Salire su quel palco in compagnia del bravissimo relatore, editore ed autore Alessandro Vizzino per raccontare “Partenze”,  è stata un’esperienza unica e ringrazio Edizioni DrawUp per avermi data la possibilità di partecipare ad un’evento così importante e ben organizzato.

firma

L’incontro diretto con il pubblico è sempre un momento significante ed emozionante. Incontrare poi, in piazza a Sabaudia, una lettrice italiana che parla perfettamente la mia madrelingua e scoprire la sua passione per l’Olanda, come la mia medesima per l’Italia, è stata una sorpresa di grande effetto.

stand 2

Lo stand Di Edizioni DrawUp, una grande famiglia, con più di cento autori, farne parte è un grande onore.

ritratto libro

Una giornata all’insegna di tanti libri da scoprire, di opinioni da scambiare, di conoscenze vecchie e nuove in una Piazza affollata e calorosa.

Grazie a tutti i partecipanti e all’organizzazione.

A presto!

Per Info ed acquisti:

http://www.edizionidrawup.it/139-partenze-9788898980338.html

Odio l’estate!

Tag

, , ,

odio collage “Odio l’estate” è l’ultima antologia edita dalla casa editrice di Giulio Perrone (Roma) che contiene anche un mio breve racconto in 2015 caratteri e spiega perché “odio l’estate”… Qui di seguito un estratto del mio racconto: L’attesa. Eccomi, seduto per terra, zuppo per la pioggia che scende da ore. E la chiamano estate questa? La strada si è trasformata in un lago. Una macchina mi sfiora provocando un’onda che mi copre tutto. Indietreggio e aspetto. Le nuvole lasciano ogni tanto spazio alle stelle in un cielo scuro. A tratti smette di piovere ma io sento tanto freddo in quest’estate che è appena incominciata. ‹‹Prendi la palla!›› Sento ancora la tua voce, vedo il tuo sorriso e ricordo la mia corsa per prendere la palla e riportartela. Il tuo abbraccio è il più bel premio che posso ricevere.  Poi il viso di mamma che si affaccia dalla cucina: ‹‹La cena è pronta!›› La corsa verso casa e quel cibo meraviglioso che riempie la pancia prima di dormire. Ora sento un vuoto dentro, una ferita profonda che non si rimargina più. Ricordo le valigie sul letto, i vostri discorsi. ‹‹Te l’avevo detto, è un impiccio.›› Vedevo le tue lacrime, solo tue, prima di farmi salire in macchina. Ti eri seduta vicino a me, avvertivo la tristezza del tuo piccolo cuore mentre gli altri ridevano felici. Felici di partire, come me, tutti insieme. ‹‹Ritorno a prenderti, lo prometto›› mi sussurravi. Poi quel rumore dei freni, lo sportello che si apre e si chiude, la macchina che si allontana, io che corro. Aspettatemi! Non lasciatemi qui! Faccio parte della famiglia! Sono sul bordo della strada, l’asfalto è ancora bagnato. Mi avvicino ad una pozzanghera, mi ci specchio dentro, per capire perchè. Le luci di una macchina si avvicinano a tutta velocità in questa notte di inizio estate. L’urto è tremendo. Volo come un uccello prima di ripiombare a terra, il corpo si apre, il dolore è ovunque, lancinante. Ciò che avevo dentro si sparge sull’asfalto, come le mie illusioni. Avverto dei passi, poi le voci.

‹‹E’ solo un bastardino!››

‹‹Sempre un cane è! Cosa possiamo fare?››

‹‹E cosa vuoi fare? Ormai è andato. Sarà un cane abbandonato. Dai andiamo.››

Eccomi, steso sull’asfalto, in attesa che vieni a prendermi. Riprende a piovere.  Ah, come odio l’estate!

Disponibile sul sito: http://www.giulioperroneditore.com/

Book Trailer “Partenze”

Tag

, , , , ,

Raccontare in due minuti un libro non è facile, soprattutto se si tratta di una raccolta di racconti. In meno di due minuti bisogna rappresentare il libro e catturare l’attenzione. Il book trailer è fondamentale per la promozione di un libro, come per un film. Il trailer deve dare il meglio di sé, il meglio del libro e lasciare la curiosità di approfondimento. Credo che con il trailer di Partenze (Edizioni DrawUp) ci siamo riusciti. Le riprese e il montaggio sono di Daniele Quadrelli, bravissimo video maker, già regista del mio precedente trailer “Labirinti” e “Un’altra Rimini”. La sceneggiatura è frutto di un’intensa collaborazione di gruppo, come la scelta dei luoghi tra Pesaro e Rimini, gli attori sono Samantha Faina e Simone Arduini, due giovanissimi, e la splendida colonna sonora è a cura di Pavla Mikulasova (Decadance Records).

Buona visione!

Partenze

Sono racconti di transito, in un binario, in sala d’attesa, in un treno.
Treno di vita che simbolicamente li raccoglie tutti, ogni racconto si apre con l’attesa, sviluppandosi poi in un vero transito nell’interiorità. Così si trovano Antonio, la mamma di Francesca, Giacomo, e la cantante, Nimeha, la senzatetto e il gatto, spettatori di vite altrui, osservando situazioni esterne per distogliere la mente da quei macigni enormi che portano nel petto. Chi caduto nella voragine del gioco d’azzardo, chi testimone di sconvolgenti delitti, chi si scontra con i propri limiti, è poi costretto a presentare il conto, ad accettare quel verdetto.

Viaggiatori, quindi osservatori delle solite dinamiche con cui ci si scontra: una bimba che fa i capricci, i telefoni cellulari che squillano, la signora con il cane, costituiscono un dolce riparo che allontana il pensiero vagando qua e là su dettagli rappresentativi, preamboli di personalità. L’attesa si trasforma in un espediente di rianalisi della memoria, ripercorrendo le tappe già percorse per avere una visione d’insieme in un gioco di passaggi.

Disponibile in tutte le librerie e on-line

http://www.edizionidrawup.it/139-partenze-9788898980338.html

Partenze

copertina HD

Ci siamo! Si parte! Viaggeremo insieme in questa nuova raccolta di racconti pubblicata dalla casa editrice EDU – Edizioni DrawUp di Latina, collana Sentieri.

“Partenze” una raccolta di sette racconti di transito, in un binario, in sala d’attesa, in un treno. Treno di vita che simbolicamente li raccoglie tutti, ogni racconto si apre con l’attesa, sviluppandosi poi in un vero transito nell’interiorità. Così si trovano Antonio, la mamma di Francesca, Giacomo, e la cantante, Nimeha, la senzatetto e il gatto, spettatori di vite altrui, osservando situazioni esterne per distogliere la mente da quei macigni enormi che portano nel petto. Chi caduto nella voragine del gioco d’azzardo, chi testimone di sconvolgenti delitti, chi si scontra con i propri limiti, è poi costretto a presentare il conto, ad accettare quel verdetto. Viaggiatori, quindi osservatori delle solite dinamiche con cui ci si scontra: una bimba che fa i capricci, i telefoni cellulari che squillano, la signora con il cane, costituiscono un dolce riparo che allontana il pensiero vagando qua e là su dettagli rappresentativi, preamboli di personalità. L’attesa si trasforma in un espediente di rianalisi della memoria, ripercorrendo le tappe già percorse per avere una visione d’insieme in un gioco di passaggi.

“Partenze” è disponibile sul sito:

http://www.edizionidrawup.it/139-partenze-9788898980338.html

Da fine Maggio disponibile in tutte le librerie.

http://www.edizionidrawup.it/78_maggie-van-der-toorn

Prima presentazione: Roma 28 maggio, ore 18.30, Blackmarket, Via Panisperna 101.

bozza locandina