Emotions with Maggie

13210934_1039977342718810_290271387_o

Maggie Van Der Toorn, autrice di tre libri: Labirinti (2014), Partenze (2015) e Posti a sedere (2016), vincitrice di numerosi premi letterari, è nata in Olanda ma risiede in Italia dal 1980. Autrice di racconti e sceneggiature, pensa e scrive in italiano, si esprime anche nel disegno, nel teatro e nel cinema. Si definisce una Emotioner, osservatrice ed esploratrice della realtà, una realtà da condividere su questa pagina attraverso foto, video, live chat delle presentazioni di libri e degli eventi, oltre ai suoi viaggi ed impressioni, per camminare insieme in questa avventura letteraria.

Scrivere è la mia arte primaria, fonte della mia fantasia, che mette poi in moto tutto il resto. Mi sento come una nomade visto che esploro più campi con la mia esigenza di espressione anche nel disegno, nel teatro e nel cinema. Ho realizzato anche un cortometraggio “Labirinti Urbani” che è stato proiettato a giugno 2014 durante la Biennale di Venezia al Morphos Festival. Il punto focale è la generazione e la trasmissione di emozioni, da quì il termine “emotioner”. Il messaggio della mia scrittura; una sensazione universale, un incentivo ad apprezzare le cose semplici che offre la vita e di vedere le cose sotto diverse angolazioni, esplorandole a fondo. Cerco di coinvolgere il lettore e/o lo spettatore nelle mie opere attraverso le emozioni che esprimo nei racconti e negli eventi e di accompagnarlo in un viaggio dell’immaginario, in storie reali o inventate, storie di tutti i giorni, di problemi sociali, storie di sopravvivenza e di convivenza in questo mondo a volte così crudele, a volte bellissimo e coinvolgente, incantevole.”

 

Maggie Van Der Toorn, author of three books: Labirinti (2014),  Partenze (2015) and Posti a sedere (2016), winner of many literary awards, was born in the Netherlands but lives in Italy since 1980. Author of short stories and screenplays, she thinks and writes in Italian and expressed herself also in drawing, in theater and film. She defines her an Emotioner, observer and explorer of reality. A reality to share on this page through photos, videos, live chat of the book presentations and events, her traveling and impressions for to enjoy and walk together in this literary adventure.

Writing is my primary art, the source of my imagination, which then sets in motion all the rest. I feel like a nomad as I explore more fields with my need for expression even in design, theater and film. I also made a short film “Labyrinths Urbani” which was shown in June 2014 during the Venice Biennale to Morphos Festival. The focal point is the generation and transmission of emotions, from here the term “emotioner”. The message of my writing; an universal feeling, an incentive to appreciate the simple things that life offers, and to see things from different angles, to explore thoroughly. I try to engage the reader and / or the viewer in my works through the emotions that I express in the stories and events, and to accompany them on an imaginary journey, real or invented stories, stories of everyday life, social issues, stories survival and coexistence in this world sometimes so cruel, sometimes beautiful and engaging, charming. “

13149949_1039978462718698_941416861_n

Follow in streaming on FB: Emotions with Maggie

Annunci